SPEDIZIONE 24/72h - Gratis per ordini oltre € 99,90 - INFO
Reddito di cittadinanza è spendibile in farmacia?
  • 24/05/2019
  • Commenti: 0

Reddito di cittadinanza è spendibile in farmacia?

Negli ultimi mesi l’argomento più dibattuto in Italia è senza dubbio il Reddito di Cittadinanza. 


Se ne sente parlare in ogni dove e in tutti i modi ma, nonostante questo, su molti suoi aspetti molte persone non hanno ancora le idee chiare… Che cosa si può pagare con la carta RdC? Il Reddito di Cittadinanza è spendibile in farmacia?

Se anche tu hai dei dubbi su questi punti, sappi che la Carta prepagata di chi ha diritto al Reddito di Cittadinanza, anche detta Carta RdC, può essere utilizzata per l’acquisto di farmaci e altri prodotti sanitari in farmacia. 

La Rdc card è equivalente ad un bancomat e, perciò, può essere utilizzata tramite Pos nei vari esercizi commerciali abilitati. In particolare, i Pos identificati con il codice internazionale n. 5912 (MCC), che è quello per le farmacie, sono automaticamente abilitati all’uso della carta.

Una recente circolare Federfarma, facente "seguito a richieste di chiarimento pervenute da alcune Organizzazioni territoriali", ha però precisato che per la Carta RdC non sono previste le “condizioni di favore” (sconto del 5% non applicabile ai farmaci) praticate dalle farmacie per gli acquisti effettuati con la Social Card. Tale agevolazione, infatti, è l’esito di un’apposita convenzione stipulata da FederFarma con i ministri dell’Economia e del Lavoro, prorogata per l’anno 2019 ma che al momento fa riferimento esclusivamente alla Social Card.

In pratica, con il Reddito di Cittadinanza è possibile:

  • fare la spesa di alimenti e bevande presso negozi, supermercati e grande distribuzione;
  • acquistare farmaci e sanitari presso farmacie e parafarmacie;
  • comprare abbigliamento, scarpe e biancheria per la casa purché rientrino nei beni di prima necessità;
  • acquistare piccoli e grandi elettrodomestici rientranti nel concetto di bisogni fondamentali (il che significa sì all’acquisto di un condizionatore o di un frigorifero e no a quello di una tv schermo piatto o di un home theatre);
  • pagare il bollo auto e l’assicurazione di una macchina intestata a qualcuno facente parte del nucleo familiare;
  • pagare utenze come luce, acqua, gas ecc. alle poste.

È anche possibile prelevare soldi agli sportelli bancomat, con una commissione 1,75 euro.

Invece, non è possibile effettuare acquisti online su siti e-commerce (come Amazon, eBay, Zalando ecc.), prelevare o effettuare pagamenti fuori dai confini nazionali, pagare abbonamenti a servizi in streaming (come Netflix e Spotify, ad esempio) ed è assolutamente vietato spendere i soldi del reddito di cittadinanza per l’acquisto di biglietti gratta e vinci, lotterie e tutti quei giochi che prevedono vincite in denaro e/o altre utilità.

Se hai bisogno di ulteriori chiarimenti su questo argomento, non esitare: contattaci! Lo staff della Farmacia del Sole sarà lieto di rispondere a tutti i tuoi quesiti!


24 Mag 2019Commenti: 0

Lascia un commento

L'indirizzo E-Mail non sarà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati con *