SPEDIZIONE 24/72h - Gratis per ordini oltre € 99,90 - INFO
Dentizione bambini: disturbi e rimedi
  • 09/04/2019
  • Commenti: 0

Dentizione bambini: disturbi e rimedi

La dentizione dei bambini, detta anche prima dentizione o dentizione decidua, è una tappa fondamentale nella crescita di ogni bambino.


Anche se ogni bimbo ha i suoi modi e tempi, in linea generale, i primi denti a comparire sono gli incisivi centrali inferiori seguiti dagli incisivi centrali superiori, a partire dai 6 mesi di vita ma nulla esclude che la comparsa dei dentini si possa ritardare anche di molto, addirittura oltre il 10° mese.

Il processo che porta alla completa dentizione da latte (che è composta da 20 denti) è complesso e dura all’incirca 2 anni.


I genitori possono accorgersi del fatto che al loro piccolo stia spuntando un dentino dalla comparsa di una serie di sintomi quali:


  • uno stato di generale irritabilità del bambino,
  • abbondante salivazione,
  • gengiva gonfia, rossa e picchiettata da puntini bianchi.


È opinione comune che il piccolo provi dolore allo spuntare di un dente ma, probabilmente, così non è. Infatti, da adulti non si prova dolore per l’eruzione di un molare per cui l’evidenza scientifica porta ad ipotizzare che, similmente, non si provi dolore per lo spuntare di un dente da latte.


Probabilmente, quello che sperimenta il bebè è una sensazione di fastidio per un’esperienza mai provata e, per alleviare tale fastidio, il piccolo tende a portare alla bocca tutti gli oggetti che gli capitano tra le mani e prova a morderli.


Il bimbo trae sollievo da questa sorta di “massaggio” alle gengive e, perciò, vi sono attualmente in commercio numerosi giocattoli gommosi realizzati apposta per tale scopo, alcuni realizzati con all’interno un liquido refrigerante che, conservati in frigorifero, sfruttare l’azione disinfiammante e lievemente anestetica del freddo.


Per alleviare il fastidio si può massaggiare la gengiva del bebè con una garza sterile imbevuta di acqua fredda o con una pomata specifica per tale scopo.


Ma il principale rimedio per placare il fastidio dovuto all’uscita dei dentini, soprattutto se porta a sgradevoli risvegli notturni, è la rasserenante presenza dei genitori e le loro coccole. Quando gli spunta un dentino, il bambino si sente turbato, non comprende ciò che gli sta capitando, non è in grado di razionalizzare, ma se viene contenuto, accolto e calmato riuscirà a comprendere che non sta vivendo la fine del mondo e si calmerà.


Hai dubbi o curiosità su questo argomento? Contattaci tramite i nostri canali web o vieni a trovarci presso la nostra sede… lo staff della Farmacia del Sole risponderà a tutti i tuoi quesiti!

09 Arp 2019Commenti: 0

Lascia un commento

L'indirizzo E-Mail non sarà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati con *