Spedizione gratuita per ordini oltre € 89,90 - INFO
Cura il tuo corpo dopo l'estate
  • 07/09/2020
  • Commenti: 0

Cura il tuo corpo dopo l'estate

L’estate, si sa, è un po’ una festa continua per tanti di noi.

Per “festa” intendiamo quella sensazione di spensieratezza che ci porta a godere dei piaceri della vita senza stare troppo attenti agli eccessi, dal sole a mare alle cene con gli amici all’aperto, durante le quali abbiamo mangiato e bevuto di tutto, quest’anno ancor più gustificati dalla quarantena che ci ha tenuti chiusi dentro per un bel po’.

A fine estate, però, arriva il momento di riprendere in mano la situazione e curare il proprio corpo, per purificarlo dagli eccessi estivi e prepararlo all’autunno.

Depurarsi con l’alimentazione

Iniziamo col mangiare meglio, preferendo sempre alimenti stagionali, cominciando a praticare attività fisica e bevendo molta acqua per disfarci delle tossine.

Cerchiamo, quindi, di assumere cibi meno calorici, antiossidanti, depurativi e antinfiammatori: frutta, verdura, cereali integrali, oli e, come principali fonti di proteine, meglio i legumi, le carni bianche e il pesce.

Sarebbe bene anche limitare l’assunzione di alcolici e aperitivi e dare la giusta importanza all’idratazione, fondamentale per il corpo sempre: ci si può idratare anche con l’assunzione di cibi ricchi di acqua come alcune verdure a foglia verde e la frutta.

Ricordiamo che la cottura migliore è quella al vapore, in quanto preserva meglio le proprietà nutrizionali degli alimenti, seguita dal condimento con olio crudo.

Le cure per la pelle

L’alimentazione ha un ruolo di rilievo anche per la pelle, specialmente quando parliamo di quegli alimenti ricchi di betacarotene che, oltre ad apportare i giusti principi, aiutano a mantenere l’abbronzatura più a lungo.

È importante darle tutte le cure necessarie:

  • detergere: con prodotti che rispettino il naturale ph della pelle e che non contengano sostanze aggressive per la barriera cutanea;

  • idratare: dall’interno, bevendo circa 1,5/2L di acqua al giorno e assumendo frutta e verdura fresche di stagione;

  • idratare esternamente: sieri, creme e oli specifici per pelle, che contengano ingredienti antiossidanti, idratanti e lenitivi sono essenziali in questo periodo.

  • esfoliare: al fine di eliminare le cellule morte per stimolare la loro riproduzione, magari con uno scrub una volta a settimana e maschere detossinanti, da alternare a quelle restitutive, per il viso.

Non dimentichiamo i capelli

Una volta tornati alla vita di tutti i giorni è bene evitare di stressare i capelli con tagli, tinte e colorazioni, e dedicarsi, invece, a ritrovare il naturale stato di bellezza dei capelli che sono stati esposti al sole e all’azione di salsedine e cloro.

I prodotti nutritivi per i capelli sono creati appositamente per trattenere l'idratazione nel capello senza appesantirlo, riducendo il rischio di rottura e incrementandone l’elasticità. È altrettanto importante re-idratare anche il cuoio capelluto con una maschera nutriente, oltre a procurarsi phon professionali che rispettino la naturale idratazione del capello, oppure applicare prodotti protettivi per schermare il calore del phon o della piastra.

Se hai qualche dubbio oppure vuoi semplicemente approfondire l’argomento, contattaci. Il nostro team di professionisti è a tua totale disposizione.

07 Set 2020Commenti: 0