5 cibi che riducono la sensazione di stanchezza
  • 03/05/2018
  • Commenti: 0

5 cibi che riducono la sensazione di stanchezza

Finalmente è arrivata la primavera eppure, proprio in questo periodo, 8 italiani su 10 risentono maggiormente dei disagi psico-fisici che il cambio di stagione comporta all’organismo.

Stanchezza, debolezza muscolare, mancanza di energia e bisogno continuo di riposare, sono chiari segnali che il nostro corpo è sottoposto a stress e sta ancora cercando di adattarsi alle nuove temperature e ai diversi ritmi dovuti alle giornate più lunghe.
Per aiutarci a ritrovare un giusto equilibrio e ridarci la carica,è importante puntare sull’alimentazione, prediligendo alcuni cibi dalle note proprietà energizzanti, eccone 5:

1. Avena
Ricca di fibre, è un alimento dall’elevato potere saziante, ci permette quindi di mangiare senza eccessi, evitando di appesantirci, gonfiarci e di conseguenza di svolgere con fatica le attività quotidiane.
Contiene tiamina o vitamina B1, che aiuta a proteggere il sistema immunitario, aumentando le capacità dell’organismo di resistere alle condizioni di stress.

2. Frumento integrale
Fonte di carboidrati complessi, che rappresentano la principale risorsa di nutrimento, è composto da zuccheri che vengono bruciati lentamente, consentendoci di mantenere più a lungo le forze, senza aumentare i livelli di glucosio nel sangue.
Gli alimenti a base di frumento integrale sono ricchi di vitamina B6, un nutriente essenziale per trarre energia da ciò che si mangia e per far funzionare al meglio il sistema nervoso.

3. Noci
Il loro contenuto di acidi grassi omega 3 e magnesio le rende potenti antidepressivi e ideali per combattere i sintomi dell’indebolimento fisico e mentale.

4. Yogurt greco
Questo tipo di yogurt altamente proteico, favorisce l’assimilazione dei nutrienti, riduce il gonfiore e regolarizza il transito intestinale, combattendo quindi il senso di stanchezza dovuto a problemi di digestione.

5. Frutta e verdura
In particolar modo arance, kiwi, fragole, spinaci, broccoli, peperoni e pomodori.
Grazie alla presenza di vitamina C,combattono il cortisolo, l’ormone dello stress e gli improvvisi crolli di energia.

Qualora non riuscissimo a sopperire alla mancanza di energia esclusivamente attraverso i cibi, potremmo valutare l’utilizzo d’integratori alimentari con apposite formulazioni adatte allo scopo,a base di vitamina C, magnesio, o acido folico; oppure rimedi fitoterapici come Guaranà, Ginseng, Pappa reale o fiori di Bach.

Necessiti di ulteriori informazioni sull’argomento?
Contattaci o vienici a trovare in sede, il team della Farmacia del Sole sarà lieto di rispondere a tutte le vostre domande!
03 Mag 2018Commenti: 0

Lascia un commento

L'indirizzo E-Mail non sarà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati con *