Spedizione gratuita per ordini oltre € 59,90 - INFO
Superare la depressione post vacanze
  • 14/09/2018
  • Commenti: 0

Superare la depressione post vacanze

Le vacanze estive sono appena terminate, lasciando 1 italiano su 3 in balia dello stress da rientro, con il suo carico di malinconia, spossatezza e irritabilità, che rende insopportabile il ritorno al lavoro e alla routine quotidiana. Scopriamo insieme come superarla.

Chi soffre di “post-vacation blues”, o più semplicemente sindrome o depressione post vacanze, vive in maniera traumatica e difficoltosa la ripresa e lo svolgimento delle normali attività, lavorative, scolastiche e familiari,  dopo un lungo periodo di pausa, come ad esempio appunto, le ferie estive.

La condizione si manifesta generalmente con una sensazione di disagio e svogliatezza generale, o, nei casi peggiori, di malessere vero e proprio, accompagnato da tipici sintomi:

Umore instabile

Stati d’ansia

Difficoltà di concentrazione

Nervosismo

Apatia

Affaticamento mentale e fisico

Insonnia 

Alterazione dell'appetito

Seppur non si parli di un’entità diagnostica, quindi non di una reale patologia, si tratta di un disturbo tanto diffuso quanto sottovalutato, che può avere ripercussioni, anche importanti, sulla propria quotidianità.

Come fare, quindi, per rendere meno traumatico il rientro?

Presto detto, ecco alcuni semplici consigli per alleggerire la depressione post-vacanze:

1. Pianifica il ritorno qualche giorno prima.  Meglio riabituarsi gradualmente, rientrando dalle vacanze alcuni giorni prima della fine delle ferie, per poter tornare ai soliti ritmi, senza un impatto troppo brusco sul fisico e soprattutto sulla mente.


2. Attenzione a quello che mangi. Un’alimentazione sana e bilanciata, dopo gli stravizi delle ferie, aiuta a ritrovare l’equilibrio e a non sovraccaricarsi troppo.In questo periodo, il cervello ha bisogno soprattutto di zuccheri, via liberi ai carboidrati semplici provenienti dalla frutta di stagione, e (senza esagerare) quelli complessi, pane, pasta, riso e cereali, meglio se integrali.


3. No, alla sedentarietà. Vacanza è anche sinonimo di pigrizia, ma per tornare alla propria routine carichi di energie, è necessario riprendere a muoversi, sfruttando ogni occasione per fare dell’attività fisica.

Per scaricare lo stress e dormire meglio: iscriversi in palestra, comprare una cyclette, andare a lavorare a piedi o in bicicletta.


4. Passa del tempo all’aperto. Alla fine delle ferie, chiudersi in quattro mura può portare facilmente alla depressione. Meglio approfittare delle giornate ancora miti,  per trascorrere la pausa pranzo all’aria aperta o fare una passeggiata alla luce del sole.


5. Prenditi delle pause. Essere efficienti non vuol dire lavorare ininterrottamente, al contrario, fare un break di dieci minuti ogni 2 ore, consente di ricaricare le energie, riattivare la circolazione e riposare gli occhi. 


6. Organizza le prossime vacanze. Proprio così: pensare già alla pianificazione delle prossime vacanze, seppur non nell’immediato, permetterà di tenere la mente occupata, e di conseguenza, tornare alle attività lavorative con il sorriso sulle labbra.


7. Scaccia la negatività. Essere ottimisti, per quanto possa sembrare scontato, aiuta a ritagliarsi degli spazi di riflessione e a spostare l’attenzione sui propri desideri e sulle proprie capacità. 

Hai altre curiosità su come superare la depressione post vacanze? Contattaci… lo staff della Farmacia Del Sole è a tua disposizione!


14 Set 2018Commenti: 0