SPEDIZIONE 24/72h - Gratis per ordini oltre € 89,90 - INFO
Mal di testa da rientro
  • 13/09/2019
  • Commenti: 0

Mal di testa da rientro

Tornare in ufficio dopo le vacanze è sempre e comunque traumatico, sia a livello fisico che a livello psicologico. Si soffre, in genere, di una sensazione di mancanza di entusiasmo e stanchezza che, in molti casi, si possono trasformare in sintomi più gravi come dolori muscolari, sudorazione eccessiva, tachicardia, insonnia. Ma il sintomo principe di questo periodo dell’anno è il solito mal di testa da stress che, in questo caso, prende il nome di Mal di testa da rientro.

Tornare in ufficio dopo le vacanze è sempre e comunque traumatico, sia a livello fisico che a livello psicologico. Si soffre, in genere, di una sensazione di mancanza di entusiasmo e stanchezza che, in molti casi, si possono trasformare in sintomi più gravi come dolori muscolari, sudorazione eccessiva, tachicardia, insonnia. Ma il sintomo principe di questo periodo dell’anno è il solito mal di testa da stress che, in questo caso, prende il nome di Mal di testa da rientro.

Come combatterlo

La prima cosa da prendere in considerazione è il rallentare tutto. I propri ritmi in vacanza si sono adagiati a degli standard sicuramente diversi da quelli lavorativi, e non si può chiedere al proprio corpo di riprendere improvvisamente a lavorare e prendersi cura della casa con la costanza di un mese fa. Bisogna volersi bene e per farlo vi diamo alcuni consigli:

  • Calma e ordine: quando possibile, tornate in ufficio a metà settimana, in modo che il week-end sarà già alle porte, oppure di tornare di venerdì sera e prendervi il week end per riambientarvi a casa dopo la vacanza.
  • Lista delle cose da fare: scriverne una e seguirla senza fretta per pianificare gli impegni e svolgerli poco per volta.
  • Stare all’aperto: appena possibile stare al sole oppure recarsi a mare, in montagna, dedicarsi insomma ancora delle piccole uscite, magari di una notte nel week end, è un toccasana per il corpo e per la mente. Oppure organizzate e/o partecipate ad una cena all’aperto con gli amici, uscite per l’aperitivo, insomma: approfittate del fatto che il freddo non è ancora arrivato.
  • Prendetevi cura di voi: un bagno caldo o una doccia che dura un po’ di più, anche piccoli regali come massaggi o trattamenti termali che possono distendere i vostri nervi sono un toccasana per evitare o curare il mal di testa da rientro.
  • Seguite un’alimentazione sana: l’equilibrio alimentare va sicuramente ripristinato dopo le vacanze estive, nelle quali spesso (giustamente) assecondiamo tutte le nostre voglie. Scegliete i cibi sani, pochi alcolici e alimenti grassi, mangiate regolarmente cercando di non saltare nessun pasto (specialmente la colazione) e bevete molta acqua nel corso della giornata.

Se hai bisogno di consigli, non esitare a contattarci, il nostro staff è a tua completa disposizione.

13 Set 2019Commenti: 0

Lascia un commento

L'indirizzo E-Mail non sarà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati con *