SPEDIZIONE 24/72h - Gratis per ordini oltre € 99,90 - INFO
Come scegliere il solare giusto
  • 14/06/2019
  • Commenti: 0

Come scegliere il solare giusto

Finalmente è arrivato il caldo e già in queste prime giornate le spiagge si sono riempite di bagnanti.

Come ogni anno, però, prima di esporsi al sole bisogna pensare alla protezione solare. 

E tu sai come scegliere il solare giusto? Se hai dubbi, ecco una piccola guida per orientarsi nel mondo dei solari!

L’elemento più conosciuto e più guardato quando si acquista un solare di solito è l’SPF, ossia il fattore di protezione solare, che indica il potere schermante del prodotto. È presente anche in vari cosmetici come creme idratanti da giorno, fondotinta e rossetti.

I livelli di protezione solare sono quattro: bassa (valori tra 6 e 10), media (15-20-25), alta (30 e 50) e infine molto alta (50+).

La scelta dell’SPF dipende dal proprio fototipo, ossia in base alla quantità e alla qualità della melanina prodotta dalla pelle

Il fattore di protezione indicato sui solari indica la protezione esercitata dal prodotto nei confronti dei raggi UVB, per quanto riguarda, invece, gli UVA non esiste un codice internazionale sul grado di protezione anti UVA, anche se nel 2006 la Commissione Europea ha emanato una Raccomandazione sui prodotti di protezione solare in cui, fra le altre cose, ha stabilito che ogni solare deve contenere una quantità di filtri solari anti UVA pari a un terzo dei filtri anti UVB.

Alcuni solari ad ampio spettro proteggono anche dagli IR, ossia dai raggi infrarossi, meno potenti dei raggi ultravioletti ma che possono diventare dannosi se si prolunga eccessivamente l’esposizione.

La dicitura DNA Sun Defense indica, invece, che un solare è in grado di limitare i danni provocati dai raggi UV al DNA, ossia alla sede del corredo genetico di ciascuno di noi.

Infine la nota dicitura “Water Resistant” significa che il prodotto è resistente all’acqua e, più nello specifico, che la sua efficacia rimane superiore al 50% dopo due bagni di 20 minuti ma, in linea generale, è bene ripetere l’applicazione dopo ogni bagno o doccia.

Una volta scelto il solare o i solari più adatti alle proprie necessità e caratteristiche è bene ricordare che per ottenere la protezione indicata sull’etichetta bisognerebbe applicare circa 2 milligrammi di prodotto per centimetro quadrato di pelle, che significa circa una pallina da golf. Quantitativi insufficienti di crema causano una diminuzione della protezione!

Hai bisogno di ulteriori informazioni sui solari? Contattaci! Lo staff della Farmacia del Sole sarà lieto di rispondere ad ogni tua domanda!


14 Giu 2019Commenti: 0

Lascia un commento

L'indirizzo E-Mail non sarà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati con *